MUSICA: Michele e Gaia

Category

Musica

Date

11 aprile 2017

Share it:
About

Michele e Gaia sono due ragazzi di 18 anni appassionati di musica, «amici da quando eravamo in fasce».

Da piccoli, ricordano, «essendo coetanei, finita la scuola ci fiondavamo in oratorio, il San Luigi di Motta Visconti, che era sempre aperto, dove potevamo bere del buonissimo the alla pesca e dove i maschi si riunivano per tornei di calcio improvvisati mentre le ragazze a pallavolo. Il giovedì era giorno di catechismo, quindi ad un certo punto ci si fermava per un incontro di un oretta con inizio e conclusione fatta con preghiera e canzoni con il don».

All’età delle scuole medie, aggiunge Michele, «il don ha visto che sapevo suonare e mi ha chiesto di animare le messe e ad un piccolo momento di preghiera alla domenica dopo pranzo. Gaia ovviamente mi aiutava nel canto, anche se stava ancora imparando. L’oratorio estivo era il momento più sentito, quasi come una domenica duratura una settimana, entravamo alle 9 in oratorio e uscivamo alle 16, in momenti di gioco canti e divertimento insieme».

Tuttora cantano e suonano la domenica alla messa delle 11, armati di chitarra e microfono, con Gaia animo quella che è la messa dei giovani e dell’oratorio.

«Abbiamo avuto vari gruppi musicali, in comune e non – concludono – la cosa comune è che le prove erano fatte nella saletta dell’oratorio, una sorta di bunker antiatomico sotto il teatro insonorizzato e gestito dal don. Teatro in cui abbiamo recitato in più di un occasione, insieme e non, per spettacoli musical e recite scolastiche».